Come superare le delusioni dei figli

Ricevere un brutto voto, voler lasciare la scuola e fare qualcosa di avventato e pericoloso con gli amici sono solo alcune delle delusioni che i genitori possono incontrare con i loro figli. Ma come superare le delusioni dei figli? Come devono reagire i genitori in queste circostanze? Scopriamolo insieme.

Superare le delusioni dei figli

Può essere raro che i bambini non siano soddisfatti dei loro genitori in questo mondo moderno in cui la maggior parte delle mamme e dei papà si preoccupa di fare la cosa giusta, di essere parte della loro vita e, in generale, di essere un ottimo genitore.

Non ci avete mai pensato, ma cosa succede se vostro figlio non è all’altezza delle vostre aspettative e dei vostri sogni e vi delude? È possibile che, maturando, diventino molto diversi da come ve li aspettavate. Ci sono diverse decisioni che un figlio può prendere e che possono far arrabbiare un genitore, tanto che la rabbia di solito porta alla delusione.

Forse ti potrebbe interessare: I libri da leggere almeno una volta nella vita

È comprensibile tenere conto dell’enorme sforzo che i genitori impiegano nell’educazione dei propri figli, questo però porta a nutrire determinate alte aspettative nei loro confronti. Tuttavia, è corretto avere queste aspettative e fino a che punto sono accettabili per non essere delusi dai figli?

Durante l’adolescenza, il rapporto tra genitori e figli è di estrema importanza. Durante la crescita, il figlio vivrà molte sfide e difficoltà ed è probabile che a volte non sia all’altezza delle aspettative dei genitori. Proprio per questo i genitori devono essere pronti e preparati a queste eventualità nel corso della vita proprio per non essere delusi dai figli.

Tuttavia, possiamo dire che:

  1. Quando un ragazzo non riesce a soddisfare le aspettative del genitore, può percepire la propria sconfitta ancor prima del genitore, indipendentemente dal fatto che lo manifesti o meno;
  2. È normale che gli esseri umani commettano errori, a maggior ragione un bambino che sta ancora maturando (ricordiamoci che noi adulti siamo i primi a sbagliare);
  3. Solo sbagliando e commettendo errori si può crescere e aumentare la propria comprensione senza commettere errori, ma sperimentando il fallimento.

Come tutti i genitori abbiamo la responsabilità di stare accanto al figlio durante le loro difficoltà, aiutandoli a costruire la loro personalità e ad acquisire fiducia in sé stessi. Tuttavia, come superare le delusioni dei figli?

Leggi anche: Cosa fare per farsi rispettare dai propri figli

Genitori delusioni dai figli: 4 tecniche efficaci

Anche se in teoria può sembrare bello, la realtà è che un figlio che non soddisfa le nostre aspettative può essere altrettanto doloroso di un colpo fisico allo stomaco. All’inizio possiamo sentirci traditi, confusi e smarriti.

Per quanto grande o piccola sia la delusione, essa può comunque lasciare un genitore sbigottito. Per questo motivo, cerchiamo di capire qual è il modo più efficace per non essere delusi dai figli:

  1. Evitare di essere eccessivamente protettivi o prepotenti: Conoscete il concetto di “genitore elicottero”? In questa situazione, quando un figlio vi delude è essenziale che non vi prendiate tutte le colpe e non diventiate la sua guardia eccessivamente protettiva. Nella maggior parte dei casi, la colpa è del figlio stesso non di chi lo circonda, né dell’atmosfera, né della scuola. Riconoscerlo è il passo principale per capire cosa è successo e per riuscire a farsene una ragione.
  2. Assicuratevi di essere alla giusta distanza: Non siete responsabili degli errori commessi da vostro figlio. Anche se pensate che vostro figlio sia un vostro riflesso, non è comunque giusto dare la colpa a voi stessi. Cercate di distinguere le vostre emozioni da quelle che sta provando lui. Soprattutto, non scaricate la vostra frustrazione su di lui. Per vostro figlio sentire che vi ha delusi non gli sarà utile, perché si sente già pentito, anche se non lo esprime esteriormente.
  3. Ascoltare: Quando un genitore è deluso dalle azioni di un figlio, c’è sempre una spiegazione. Non si tratta di colpevolizzarsi, ma di cercare di comprendere i sentimenti del figlio e il motivo di un determinato comportamento. Spesso i figli non sono in grado di verbalizzare le loro emozioni ma fidarsi del proprio intuito sono due modi fondamentali per cercare di capire le ragioni del suo comportamento.
  4. Permettetegli di comprendere ciò che non ha fatto correttamente: È importante che vostro figlio comprenda perché, dove e come ha sbagliato. Pertanto, senza arrabbiarsi o puntare il dito, guidatelo a riconoscere quali sono stati i suoi errori. Le aspettative di un genitore, se non sono esagerate, hanno una funzione positiva: aiutano il ragazzo a crearsi una visione particolare della persona che vuole essere. Pertanto, se vostro figlio ha commesso un errore e vi ha deluso, siate al suo fianco mentre si fa carico del suo errore, comprende perché è successo e come può fare in modo che non si ripeta in futuro. Potreste aiutarlo regalandogli un libro per ragazzi sull’adolescenza.

In conclusione, per superare le delusioni dei figli, è importante che un genitore si faccia un po’ di auto-riflessione ed eviti di schiacciare le aspettative di un figlio.

OffertaBestseller No. 3
Il cervello del bambino spiegato ai genitori. Per far crescere i nostri figli...
  • Editore: Salani
  • Autore: Alvaro Bilbao , Elena Rolla
  • Collana: Saggi e manuali
  • Formato: Libro in brossura
  • Anno: 2017
OffertaBestseller No. 4
OffertaBestseller No. 6
Nostro figlio è dislessico. Manuale di autoaiuto per i genitori di bambini con...
  • Editore: Erickson
  • Autore: Gianluca Lo Presti
  • Collana: Capire con il cuore
  • Formato: Libro in brossura
  • Anno: 2015

Lascia un commento