Come Stimolare il Ciclo Mestruale?

Come stimolare l’arrivo del ciclo? Se il ciclo è irregolare, prova alcuni semplici metodi per stimolare le mestruazioni.

Come stimolare il ciclo mestruale

Come stimolare le mestruazioni in ritardo? A chi non è mai successo di avere il ciclo mestruale in ritardo di qualche giorno dopo la data prevista?

Il ritardo mestruale non costituisce un evento atipico nella vita delle donne, né indica necessariamente la presenza di patologie o problemi significativi. Il ciclo mestruale è regolato dall’azione degli ormoni, e pertanto i fattori come lo stile di vita e lo stress possono influire sulla regolarità del ciclo.

Dopo aver escluso una gravidanza, uno dei fattori da considerare per spiegare un’alterazione persistente e ripetuta del ciclo mestruale è lo stress psicofisico. Uno stile di vita influenzato in modo significativo da fattori stressanti può causare uno squilibrio ormonale temporaneo e, di conseguenza, alterare il ciclo mestruale. 

Anche condizioni come l’eccessiva magrezza o il sovrappeso possono contribuire all’insorgenza di irregolarità nel ciclo mestruale. Inoltre, il ritardo delle mestruazioni può essere causato dall’assunzione di nuovi farmaci, specialmente antidepressivi o farmaci antiemetici, che possono aumentare i livelli di prolattina e influire sul regolare svolgimento del ciclo mestruale.

Molto spesso si ricorre quindi ad assumere farmaci che in poco minuti riescono ad alleviare quel fastidioso dolore sotto al ventre con la speranza di potersi godere meglio la giornata. Ma molte donne non sanno che si possono adottare diverse strategie semplici e non invasive per stimolare le mestruazioni e garantire che il ritardo non si prolunghi oltre misura. I

n questi casi stiamo parlando dei rimedi della nonna che spesso e molto volentieri ci aiutano a migliorare la situazione, anche se ci teniamo a ricordare che l’efficacia di queste soluzioni non possono essere garantite e pertanto in caso in cui la condizione persiste o ci siano altre cause significative, è fondamentale consultare il proprio medico.

Come stimolare il ciclo mestruale in ritardo

Tra i rimedi su come stimolare il ciclo, ecco le possibili soluzioni che potresti adottare:

  • Come stimolare il ciclo con le tisane: come per gli alimenti, esistono diverse erbe che, grazie al loro contenuto di fitoestrogeni, possono stimolare l’arrivo del ciclo. Anche assumerle sotto forma di tisane, rappresenta un metodo semplice e piacevole per stimolare il ciclo mestruale in caso di ritardo. Tra queste erbe, sono da provare: la salvia, il mirtillo rosso, il finocchio, il luppolo e l’artemisia. Se il rimedio si dimostra efficace, si può considerare di ripeterlo anche nei mesi successivi, bevendo alcune tazze di tisana già nei giorni precedenti la data prevista per l’arrivo delle mestruazioni.
  • Come stimolare il ciclo a tavola: per stimolare le mestruazioni a tavola, tra gli alimenti da provare sono quelli ricchi di fitoestrogeni, che sono composti vegetali con una simile azione agli estrogeni. Principalmente sono presenti nella soia, semi di lino e in altri cereali, nel trifoglio rosso e nei germogli. Da non escludere il sedano e il prezzemolo che grazie al loro contenuto di apiolo in grado di stimolare le contrazioni dell’utero, favorendo così l’esfoliazione dell’endometrio e l’arrivo del ciclo mestruale.
  • Come stimolare il ciclo con il pediluvio: un’alternativa al bagno caldo è fare il pediluvio utilizzando acqua molto calda e alcune gocce di olio essenziale di rosmarino. Questo metodo arriva tra una credenza popolare e il concetto di rimedio naturale, ma potrebbe essere correlata al concetto di riflessologia plantare e all’effetto vasodilatatore che il calore trasmette in tutto il corpo.
  • Come stimolare il ciclo con il calore: un altro approccio per stimolare le mestruazioni è il calore. È consigliabile fare uso di docce e bagni caldi, nonché di una borsa d’acqua calda da applicare sull’addome più volte al giorno. Questo metodo sfrutta l’effetto vasodilatatore del calore, favorendo il flusso sanguigno.
  • Come stimolare il ciclo con l’attività fisica: un altro metodo per stimolare l’arrivo del ciclo è dedicare 30 minuti al giorno in esercizi aerobici o facendo una camminata veloce, visto che camminare fa bene alla mente e non solo al corpo. L’attività fisica è sempre benefica per l’organismo e, in questo caso, risulta utile poiché favorisce la circolazione sanguigna e aumenta il metabolismo. Inoltre, esercizi mirati per la zona addominale possono favorire l’afflusso di sangue in tale area e, nel tempo, contribuire a ridurre i dolori mestruali.
  • Come stimolare il ciclo con i massaggi: I ritardi nelle mestruazioni sono spesso attribuibili a situazioni stressanti o fattori stressogeni che non solo possono influenzare il ciclo mestruale, ma possono anche avere un impatto negativo sulla fertilità. Pertanto, dovresti provare a eseguire dei massaggi nella zona addominale in quanto ti aiuterà a rilasciare la tensione e a stimolare l’arrivo del ciclo.

Lascia un commento