Come pulire i pori del viso

Pori e punti neri sono due dei problemi più comuni della pelle. Se avete la pelle grassa o mista, è probabile che abbiate difficoltà a mantenere i pori liberi. Anche se non avete la pelle grassa, potreste comunque avere problemi di pori ostruiti e punti neri. I pori possono essere ostinati e ci vuole molto lavoro per pulirli.

Ma per questo non dovete preoccuparvi ci sono molti modi su come pulire i pori del viso e come eliminare i pori dilatati. Vediamo qui di seguito.

Pulizia pori viso

I pori sono un’imperfezione cutanea molto comune che colpisce sia uomini che donne. I pori sono “aperture” quasi invisibili sulla superficie della pelle, generalmente associate alle ghiandole sebacee. I pori della pelle sono importanti per la traspirazione cutanea e per conferire all’epidermide un aspetto idratato e morbido.

Tenere a bada i pori dilatati può essere difficile da trattare, ma l’adozione di una dieta sana e una regolare pulizia del viso possono essere d’aiuto. Una serie di trattamenti dermatologici e cosmetici può quindi contribuire a rendere meno visibile questo difetto. Tra questi troviamo:

  1. Trattamento laser e tossina botulinica;
  2. Trattamento farmacologico orale e topico;
  3. Interventi anti age;
  4. Epilazione;
  5. Dieta

Pertanto, se siete afflitte da pori dilatati o da frequenti bruciori, vi diamo alcuni consigli su come fare la pulizia dei pori sul viso e mantenerli tali, adottando pochi accorgimenti:

  1. Detersione della pelle: scegliere il tonico, struccante e latte detergente che rispettino il pH della pelle. Scegliere prodotti non troppo aggressivi ed evitare lavaggi troppo frequenti, altrimenti ci sarà un abbondante ricomparsa del sebo. Per ridurre al minimo i pori dilatati e prevenire brufoli e punti neri, si raccomanda una doppia detersione costante prima di andare a letto. Se la doppia pulizia non fa per voi, pulite almeno il viso a fondo con un detergente schiumoso e risciacquate con cura mattina e sera.
  2. Fare uno scrub: circa due o tre volte a settimana per rimuovere le cellule morte, soprattutto per chi ha la pelle oleosa e grassa;
  3. La skin care è utile per chiudere i pori: grazie all’utilizzo di sebo-regolatori che controllano il problema dei punti neri, e creme idratanti leggere o soluzioni a base d’acqua che includono collagene, elastina, proteine e glicosaminoglicani;
  4. Aceto di mele e succo di limone: due ottimi astringenti naturali. L’aceto di mele può essere usato come tonico lasciando agire per qualche minuto e poi lavare il viso. Invece il succo di limone deve essere lasciato agire per almeno 10 minuti e poi risciacquare.
  5. Limitare cibi grassi: prediligere frutta e verdura in quanto aiutano a regolarizzare la produzione di sebo e l’elasticità della pelle.

Come dilatare i pori per la pulizia del viso

Se i pori sono ostruiti, si può cercare di sbloccarli aumentando il flusso sanguigno verso i pori. Questo può aiutare le ghiandole sebacee a produrre meno olio e a ridurre la quantità di batteri e sporco che rimangono intrappolati nei pori. A tale scopo, si può applicare un cubetto di ghiaccio sul viso per alcuni secondi e poi massaggiare il viso con una salvietta calda o un asciugamano tiepido. Questo aumenterà il flusso sanguigno sul viso e aiuterà ad aprire i pori. È anche possibile utilizzare un asciugamano caldo sul viso per liberare i pori.

Come fare la pulizia per eliminare i pori dilatati dal viso

I pori possono allargarsi quando sono ostruiti da cellule morte e olio. Questo può far apparire i pori più grandi del solito. È possibile ridurre l’aspetto dei pori dilatati pulendo regolarmente il viso e riducendo la quantità di olio prodotta.

Ti consigliamo di seguire almeno uno di questi rimedi per eliminare pori dilatati viso:

  1. Usate un esfoliante delicato: un esfoliante aiuta a rimuovere l’olio in eccesso e le cellule morte che si sono accumulate nei pori. Questo può contribuire a ridurre l’aspetto dei pori dilatati e a rendere la pelle molto più pulita.

    Potete preparare il vostro esfoliante mescolando farina d’avena, zucchero di canna o fondi di caffè con acqua calda. Si può anche provare un esfoliante chimico, come un peeling chimico o una maschera all’argilla.
  2. Usare una maschera per la pulizia dei pori: per ridurre l’aspetto dei pori dilatati si può usare una maschera per la pulizia dei pori.
    È possibile preparare una maschera detergente per i pori in casa combinando avena, mandorle e curcuma. Per chiudere i pori dilatati, provate a usare una maschera all’argilla di quelle già pronte. Le maschere all’argilla possono contribuire a ridurre l’aspetto dei pori e a lasciare la pelle pulita.
  3. Provare una pasta di bicarbonato di sodio: una pasta di bicarbonato di sodio può aiutare a esfoliare la pelle e a rimuovere lo sporco e l’olio che sono rimasti intrappolati nei pori. Questo può contribuire a ridurre l’aspetto dei pori e a dare alla pelle una sensazione di pulizia. Per preparare una pasta di bicarbonato di sodio, mescolare un cucchiaio di bicarbonato di sodio con acqua fino a formare una pasta. Applicare la pasta sul viso e lasciarla agire per 10-15 minuti. Lavate il viso con acqua tiepida e asciugate il viso. Provate a farlo una volta alla settimana per mantenere i pori puliti. È particolarmente utile se si ha la pelle grassa. Fate attenzione a non applicare la pasta di bicarbonato di sodio troppo spesso, perché potrebbe seccare la pelle.
  4. Utilizzare un agente essiccante: le maschere di argilla sono ottime per pulire i pori, ma non sono l’unica soluzione. Esistono diversi prodotti commerciali che possono aiutare a liberare i pori, come ad esempio un agente essiccante. Un agente essiccante agisce restringendo lo spazio tra i pori e chiudendoli. Questo può contribuire a ridurre la quantità di olio prodotto dalle ghiandole sebacee. Gli agenti essiccanti possono essere aggressivi per la pelle e dovrebbero essere utilizzati solo poche volte al mese. È meglio consultare il dermatologo prima di usare un agente essiccante, perché può essere dannoso per alcuni tipi di pelle.
  5. Prova un prodotto per la pulizia dell’acne: esistono molti prodotti per la pulizia dell’acne progettati per ridurre l’aspetto dei pori e mantenere la pelle pulita. È possibile trovare detergenti, tonici e lavaggi per il viso progettati per ridurre i pori e mantenere la pelle fresca. È meglio evitare i prodotti contenenti alcol, che possono seccare la pelle e far apparire i pori più grandi. Scegliete un prodotto che contenga acido salicilico, che può contribuire a ridurre la quantità di olio prodotta dalla pelle.

Ora che conoscete come pulire i pori del viso, non vi resta che provare questi trucchi efficaci per restringere i pori e ottenere una pelle morbida, opaca e liscia.

Sono una Beauty blogger e mi occupo di fornire consigli su come le donne possono migliorare la loro bellezza generale. Dalla cura della pelle al trucco, dai prodotti per capelli alla moda e tutto quello che c'è in mezzo.
Carlotta
Latest posts by Carlotta (see all)

Lascia un commento