Vany C. e il nuovo singolo “Biondo” nell’intervista di Teresa Fabiola Calabria

Vany C - www.lesfemmesmagazine.it

PALERMO – Si chiama Vanessa Caramma, nome d’arte Vany C. ed è una giovane cantautrice e musicista siciliana con la passione del teatro: nel 2007 infatti, ha collaborato con la compagnia teatrale di Antonella Arancio interpretando il ruolo della protagonista Sandy nel musical Grease. Negli stessi anni, Vanessa frequenta varie accademie di canto, portando avanti la propria passione per il canto e lo spettacolo. Nel 2017, l’incontro con il maestro Vincenzo Sorrentino, direttore d’orchestra Rai e Mediaset, porta Vanessa a pubblicare l’anno seguente i singoli “Questo tempo”, “Ricordati di me” e “Libera”. Nel 2018 Vanessa si esibisce come ospite durante la finale di iBand, talent show in onda su La5. 

Ascoltando il tuo nuovo singolo “Biondo”, non posso fare a meno di collegarlo alle sonorità tipiche di Baby K. Dì la verità, hai tratto ispirazione da lei?

 Per un’artista è naturale assorbire in parte la musica che quotidianamente passa in radio. Io, però, cerco di esprimere sempre il mio punto di vista in ciò che scrivo, lasciandomi ispirare, come in questo caso, dagli arrangiamenti del maestro Vincenzo Sorrentino.

Al giorno d’oggi viviamo praticamente immersi nei social come vediamo anche nel tuo brano, in cui ci sono diversi riferimenti. Tu, a microfono spento, quanto sei social?

 Dedico molto tempo principalmente per lavoro sui social, ma li escludo per la mia vita privata.

Vany C. - Ph. Phil Travis - www.lesfemmesmagazine (1)

Guardando il tuo video si nota l’intraprendenza delle donne nell’approcciare un ragazzo, cosa questa che, diciamolo, va contro il cliché dell’uomo cacciatore e la donna vista come preda. Sono dunque finiti quei “bei tempi”?

I tempi sono cambiati, ma è anche vero che io sono sempre stata una ragazza molto intraprendente. Quando mia madre aveva la mia età era più comune che un uomo facesse la prima mossa, adesso secondo me non è più così.

 Vany C. - Ph. Phil Travis - www.lesfemmesmagazine (2)

Da dove nasce “Biondo”?

“Biondo” nasce da una serata trascorsa tra amiche. Con questo brano ho voluto raccontare la spensieratezza e far risaltare la mia parte più divertente e genuina.

Progetti futuri?

Scrivere e cantare. Voglio far arrivare a tutti la mia musica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *