“TI REGALO UNA STORIA”: DIECI ANNI DI EDUCAZIONE ATTRAVERSO I LIBRI

ti regalo una storia - www.lesfemmesmagazine.it (3)

CATANIA – In occasione del decennale raccolti fondi per “Musica Insieme” e donati libri alle associazioni locali

 Cultura e fantasia per coinvolgere i bambini: festeggiato il compleanno della Onlus etnea

“Desideriamo diffondere l’importanza della lettura per i bambini, negli ospedali ma anche negli ambienti più depressi, nelle case dove non esistono libri, negli oratori. La nostra forza sta nei volontari che ogni giorno si spendono per questa nobile causa: costruire un mondo migliore, in un presente in cui alcuni valori si stanno perdendo a favore delle nuove tecnologie”. Così il cardiologo pediatrico Francesco De Luca e presidente di “Ti regalo una storia onlus”, ha commentato la mission dell’associazione etnea che presso la Chiesa San Camillo dei Mercedari – ha festeggiato dieci anni di attività.

Con l’organizzazione della libreria Cavallotto, il patrocinio del Comune di Catania e del FAI (Fondo Ambiente Italiano), l’evento ha visto l’esibizione del quartetto d’archi “Katane”, composto da musicisti dell’Istituto Vincenzo Bellini. Al centro della ricorrenza, l’immutato obiettivo di rendere la lettura una “terapia” nei nosocomi e non solo.

 ti regalo una storia - www.lesfemmesmagazine.it (2)

“Ricordo il momento in cui il professor De Luca mi ha proposto il suo progetto, inizialmente rivolto solo ai bambini ospedalizzati, abbiamo cominciato così a raccogliere testi e a reclutare lettori coinvolgendo le realtà locali – ha affermato la vicepresidente Anna Cavallotto – negli anni, poi, sono state create piccole biblioteche presso reparti di pediatria, parrocchie, scuole e case di accoglienza”. Una celebrazione del decennale divenuta anche opportunità, con la raccolta fondi destinata all’acquisto di strumenti musicali per “Musica Insieme” a Librino. “Unire la lettura alla musica è un bene per i bimbi, i nostri docenti insegnano ai piccoli allievi di periferia a suonare in un’orchestra – ha spiegato la presidente di Musica Insieme Loredana Caltabiano – col tempo è necessario sostituire violini e altri strumenti, perché soggetti a usura, in più stiamo avviando un nuovo corso per il quale occorrono le percussioni”. “Ho conosciuto questa realtà tempo fa e, oggi, sono felice di celebrarla come esponente dell’Amministrazione Comunale”, ha sottolineato l’assessore comunale alla Cultura, Barbara Mirabella. “Nel 2010, il ricavato della vendite delle magliette per la maratona “Corri Catania” è stato destinato a “Ti regalo una storia”, al fine di realizzare Biblio-ludoteche in tre strutture ospedaliere – ha continuato la manager Elena Cambiaghi – oggi siamo qui a festeggiare, insieme, questo importante traguardo”.

 ti regalo una storia - www.lesfemmesmagazine.it (1)

“Abbiamo bisogno di cultura e partecipazione” ha aggiunto il presidente di Unione Ex Allievi don Bosco-Salette “Periferie Vive onlus”, Salvatore Caliò.

Maria Bonomo, caposala del reparto di Oncologia Medica del Policlinico, ha poi dichiarato: “I malati hanno bisogno di distrarsi durante le terapie, la lettura li aiuta a viaggiare con la fantasia”. “Nei nostri racconti, i bambini diventano protagonisti delle storie e smettono di essere passivi fruitori, oltre a un coinvolgimento dei genitori”, ha concluso Giovanni Barilla, responsabile dei volontari con Francesca Tudisco, insieme ai lettori Angela Villa e Ignazio Conticello.

In occasione della cerimonia, sono stati donati dei libri all’Istituto Penale Minorile Bicocca, all’Oratorio Salesiano San Giovanni Bosco e all’Unità Operativa di Oncologia Medica A.O.U. Policlinico Vittorio Emanuele, presidio ospedaliero G. Rodolico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *