Red Canzian: testimone del tempo

Red Canzian - Ph. Valeria C. Giuffrida (9)

Red Canzian - Ph. Valeria C. Giuffrida (10)CATANIA – Non c’ è una storia uguale ad un’altra, ognuno ha il suo racconto, un passato chiuso dentro di sé, come le pagine di un libro dimora nella memoria e nei ricordi, ed allora il tempo non esiste, diventa solo una dimensione dell’ anima.

Molto spesso pensiamo che il nostro tempo sia fatto di ore, di minuti, di secondi, di settimane che diventano mesi e poi anni, in realtà scandisce solo i nostri momenti più belli, più significativi, ma a volte anche tristi…ma è la vita.Ed è così che Red Canzian sul palco del Teatro Metropolitan il 22 maggio, in musica, parole e immagini è testimone del suo tempo, un viaggio che inizia negli anni 50, con un bel concerto di oltre due ore, di buona musica italiana e internazionale.

Red Canzian - Ph. Valeria C. Giuffrida (11)

 

E’ uno spettacolo che racconta il percorso musicale e la carriera dell’ artista, dai suoi inizi ai giorni nostri, arricchito con personaggi e avvenimenti che hanno segnato la storia.Coinvolge il pubblico che apprezza , con un mix di musica e brani , cominciando da Elvis Presley, Bob Dylan, Elton John, per arrivare agli storici cantautori italiani ( Tengo, Paoli, Battisti) passando per gli indimenticabili Pooh.Insieme a lui sul palco ci sono : Chiara Canzian ( vocalist, armonica , e percussioni), Phil Mer ( batteria, percussioni, piano e direzione musicale), Daniel Bestonzo ( pianoforte, tastiere, fisarmonica ), Alberto Milani ( chitarre elettriche ), e Ivan Geronazzo ( chitarra elettrica , chitarra acustica e mandola).

Red Canzian - Ph. Valeria C. Giuffrida (6)

Il testimone del tempo tour , prende il nome , dall’ ultimo lavoro come solista di Red , uscito lo scorso febbraio, dopo la partecipazione al festival di Sanremo.Un album di inediti, che lo vede riabbracciare le sue origini rock, con autori di grande rilievo, che hanno dato parola alla musica :Ruggeri, Ermal Meta, Miki Porru e Renato Zero.Un lavoro che dimostra con innato talento e coraggio che il suo viaggio non è alla fine , ma guarda verso un nuovo orizzonte, trovando forze e certezze, in quella musica che fin da ragazzino ha coltivato e amato, con il sogno di diventare una rock star.Red Canzian - Ph. Valeria C. Giuffrida (8)

Esserci sempre è ciò che conta nella vita, per raccontare a chi non c’era, le meraviglie che abbiamo vissuto e per farle rivivere a chi c’era e l’intramontabile star italiana con il suo percorso musicale è riuscito benissimo nel suo intento con gusto e garbo. E’ quasi notte e la notte è un’alba con gli occhi chiusi, ma se aspetti, un po’ li aprirà, per sorridere ad un nuovo giorno, per ricordare e raccontare a chi resta. Si ritorna a casa con una strana sensazione addosso e la consapevolezza che in fondo qualsiasi cosa succede, il viaggio del tempo mai fine avrà.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *