Ora e sempre: intervista a Paolo Vallesi, tra cd, tour e biografia

paolo vallesi - ph. valeria c. giuffrida (6)

“Ora o mai più” lo ha consacrato, ancora una volta, a furor di popolo, vincitore, ma Paolo Vallesi lo è sempre stato. I suoi successi sono scolpiti nel muro degli indelebili della musica italiana e tali rimarranno.

Canzoni come la “Forza della vita”, “Le persone inutili” e tante altre, sono lì bloccate nell’immaginario di tutti.

La trasmissione condotta da Amadeus e il suo coach Ornella Vanoni, hanno solo girato la luce nel verso giusto, forse un colpo di vento l’aveva un po’ spostata, ma in realtà chi ha sempre amato Paolo e la sua voce inconfondibile, era stato sempre presente anche in questi anni.

Paolo Vallesi (2) - www.lesfemmesmagazine.it

La tua esperienza a “Ora o mai più” non poteva andare meglio, hai trovato un coach di grandissima classe come Ornella Vanoni, ma soprattutto hai vinto, tirando le somme?

Mi avevano già chiesto di partecipare l’anno scorso, ma ho rifiutato perché il titolo non mi convinceva, pensavo che gli artisti venissero trattati come meteore di passaggio. Ho riscontrato, invece, da parte di Amadeus e tutta la produzione un grande rispetto rivolto agli artisti, ma soprattutto il fatto che la musica era posta al centro dell’attenzione, quindi, al secondo invito ricevuto, ho accettato. Il rapporto con Ornella è stato ottimo. Certo mi preoccupava cantare con un’artista come lei, con un timbro di voce unico. E’ stata una bella emozione sin dalla prima puntata e questo il pubblico l’ha visto e sentito. L’affetto delle persone puntata dopo puntata è stato una scoperta continua che mi ha regalato grande felicità.

Dopo il tuo singolo “Ritrovarsi ancora” che disco ci dobbiamo aspettare? Ci saranno altri singoli prima della pubblicazione del cd?

Il nuovo singolo esce il 1 giugno, mentre l’uscita dell’album è per settembre. Non ho voluto farlo uscire prima, perché sono in lavorazione e queste nuove prospettive mi hanno portato a nuovi stimoli nella scrittura. Ufficialmente sto procedendo senza fretta, ma in realtà, settembre non è così lontano e noi siamo impegnati con mille cose, per cui il tempo non è poi così tanto come sembra.

Il cd avrà un’impronta diversa rispetto al singolo “Ritrovarsi ancora”, che considero un po’ un anello di congiunzione tra le mie passate produzioni e questa. Il disco sarà meno classico, ovviamente non mi vado snaturare, ma magari al primo ascolto risulterà un po’ forviante, ma sono certo che piacerà ugualmente.

Tramite i tuoi social, ho visto che si parla di tour, spero che ci verrai a trovare in Sicilia…

…Il tour parte a fine maggio da Firenze e ci porterà in giro sino alla fine dell’estate, ovviamente saremo anche in Sicilia. Sarà un tour diverso, con diversi video che accompagneranno tutto il live e in diretta continua sui social, in modo da dare la possibilità a tutti di essere presenti ed interagire. Le date saranno sul mio sito http://www.vallesi.com da maggio.

Un uccellino mi ha spifferato la notizia di un libro che si intitolerà “la forza della (mia) vita” che ci dici in merito?

Uscirà il 13 di maggio, è la mia autobiografia. Quando me l’hanno proposto non pensavo potesse essere una cosa così corposa, invece, sono un bel po’ di pagine, anche simpatiche da leggere. Racconto la mia infanzia, perché mi sono avvicinato alla musica.

paolo vallesi - www.lesfemmesmagazine.it

Lo spunto per un libro da dove è arrivato?

Dopo questo “ritorno” mi hanno chiesto di scrivere una biografia, onestamente mi sembrava un po’ esagerato. Tutto quello che è accaduto mi ha convinto e quando sono andato a rileggerlo, nonostante ne sapessi il contenuto, ovviamente, l’ho trovato avvincente da leggere, perché rimetti insieme tutti i pezzi come in un puzzle.

Ti sei mai chiesto come mai  le tue canzoni sono sempre attuali nei contenuti e nei suoni?

Canzoni come “La forza della vita” e “Le persone inutili” sono brani felici nella scrittura. Non sono canzoni facili, eppure risultano tali. Paradossalmente, i testi per niente facili, probabilmente non fanno stancare le persone di ascoltarle. Lo constatato anche io nei concerti, con immenso piacere, che sono canzoni apprezzate, ma non come brani del passato, ma del presente.

6 Responses

  1. Nessuno può mettere Paolo e la sua voce in un angolo!!!

  2. Paolo è un autore troppo forte per non avere il successo che merita non vedo l’ora di leggere la sua autobiografia e poi aspettiamo il disco

  3. già dalla prima puntata si era capito chi era il cavallo di razza

  4. sono troppo curiosa di ascoltare il nuovo disco e speriamo di avere un concerto in zona napoli

  5. Grande Paolo non vedo l’ora di acquistare il libro e che arrivi il 23 maggio per partecipare al tuo concerto💖. Spero di vederti in tour anche a Messina 🎤🎶🎵

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *