“La storia di Catania”: un viaggio nel tempo intenso e appassionante

Storia Catania - fornita da Daniele Mignardi uff stampa

Città di maghi, santi e leggende. Terra contesa, sfaccettata, barocca, la cui storia è scandita dalla sua montagna, Catania è al centro del nuovo straordinario volume della Storia d’Italia edita da Typimedia, un viaggio nel tempo intenso e appassionante, in libreria e in edicola.

Italy, Catania, May 12, 2018: Fountain of Rape of Proserpine (Ratto di Proserpina) with horses on square Piazza Papa Giovanni XXIII near central railway station Catania Centrale
Fountain of Rape of Proserpine (Ratto di Proserpina) with horses on square Piazza Papa Giovanni XXIII near central railway station Catania Centrale

La Storia di Catania è un fluire copioso, ricco di imprevisti, che trae la sua origine da un vulcano. Una città che non esisterebbe senza che l’Etna con le sue eruzioni ne avesse costituito il suolo. Ricca d’acqua, fertile e sul mare, racconta l’autrice Natasha Puglisi, vedrà passare sui suoi lidi molte civiltà, dai gloriosi greci ai romani che la ergono al rango di città imperiale. Una giovane, detta “la buona”, si muove tra loro: è Agata, futura martire e patrona di Catania.

L’arrivo degli arabi è una ventata di novità: portano i colori degli agrumi e del pistacchio, le loro ricette, e lasciano l’impronta nelle viuzze intricate del quartiere Civita. È un’epoca memorabile, di convivenza pacifica tra comunità. Intanto Catania cresce e si fa più bella: nonostante le calamità del XVII secolo, una distruttiva colata lavica e un devastante terremoto, risorge e si riveste del volto barocco di pietra lavica e bagliori di pietra bianca.

The Palazzo degli Elefanti which serves as a town hall of Catania city. It is decorated because of the Festival of Saint Agatha.
The Palazzo degli Elefanti which serves as a town hall of Catania city. It is decorated because of the Festival of Saint Agatha.

L’Ottocento è il secolo delle rivoluzioni cui si alternano le melodie di Vincenzo Bellini, mentre il Novecento vede CapuanaVergaDe Roberto spianare la via a nuove correnti letterarie. Il fascismo rinnova Catania e il suo volto, ma senza alterarne la bellezza; saranno piuttosto i bombardamenti della Seconda Guerra Mondiale a minarla, chiedendo per l’ennesima volta grandi sforzi di ricostruzione. Fino ad arrivare ai giorni nostri, all’emergenza sanitaria che ha messo a dura prova la città e il Paese.

“Quello di Natasha Puglisi è un racconto di straordinaria intensità”, commenta Luigi Carletti, presidente di Typimedia, “il romanzo epico di una comunità che passa attraverso vicende tumultuose che davvero sembrano scritte per una sceneggiatura indimenticabile”.

La Storia di Catania - Monastero San Nicolò - fornita da Daniele Mignardi uff stampa

La Storia di Catania (Typimedia Editore, 208 pag, € 14,90) è disponibile in libreria e in edicola. È inoltre possibile acquistare il libro online sul sito www.typimediaeditore.it.

 

Le foto di questo articolo sono state fornite da Daniele Mignardi Uff Stampa

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *