Fiorella Mannoia, seduce Enna col suo live

Fiorella Mannoia - Enna agosto 21 - Ph. Valeria C. Giuffrida - www.valeriagiuffrida (5)

Articolo de La Benny

ENNA – È stata la cantante Fiorella Mannoia a portare un vento di freschezza nell’estate ennese con il suo concerto di giorno 11 al Castello di Lombardia.

Due ore di buonissima musica e di grande relax con una band d’eccezione. 2 ore  che hanno fatto dimenticare tutte le restrizioni covid.

Fiorella Mannoia - Enna agosto 21 - Ph. Valeria C. Giuffrida - www.valeriagiuffrida (6)

Il disagio, all’ingresso, di essere muniti di green pass documento e quant’altro che ovviamente non faceva affluire il pubblico con facilità è stato dimenticato appena sono partite le prime note del concerto

Il castello di Lombardia ha offerto una location al concerto veramente eccezionale. La cantante oltre a omaggiare Franco Battiato e Lucio Dalla, ha regalato al pubblico dei momenti anche di spensieratezza offrendo una versione veramente inedita è molto rock di “Caffè nero bollente” o come uno dei bis che è stato “Il cielo d’Irlanda”.

Non sono mancate, ovviamente, le tematiche importanti come la violenza sulle donne, il covid, le ristrettezze o altro. Questo non ha impedito alla Mannoia di passare da momenti molto seri, a momenti molto più leggeri, nulla togliendo né alle questioni importanti, né a quel sorriso che serve sempre in un momento live.

Fiorella Mannoia - Enna agosto 21 - Ph. Valeria C. Giuffrida - www.valeriagiuffrida (3)
La voglia di tornare sul palco è palese, la Mannoia balla, invoglia il pubblico a partecipare pur rimanendo, purtroppo, fermi nei propri posti a sedere. Una serata semplice per un certo punto di vista, ma assolutamente basilare e importante per il periodo storico che stiamo vivendo.

Fiorella Mannoia - Enna agosto 21 - Ph. Valeria C. Giuffrida - www.valeriagiuffrida (7)
La Mannoia è una grandissima interprete e sicuramente non lo scopriamo adesso. Proprio gli omaggi a Battiato e Lucio Dalla evidenziano le sue sfumature vocali e di interpretazione così come, “In viaggio” regala dei momenti di grandissima emozione.

Fiorella Mannoia - Enna agosto 21 - Ph. Valeria C. Giuffrida - www.valeriagiuffrida (1)
Difficile raccontare un concerto, un concerto si deve vivere, adesso più che mai.
Il ritorno ai live segna il ritorno alla vita di molte persone, di molti operatori dello spettacolo che sono rimasti fermi per due anni senza poter lavorare, una sfaccettatura molto importante, che non dobbiamo né dimenticare, né sottovalutare. Il ritorno agli spettacoli dal vivo, per noi è piacere e gioia, per molti altri è sopravvivenza.

 

Le immagini di questo articolo sono di Valeria C. Giuffrida – www.valeriagiuffrida.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *