Ficarra e Picone e il loro Primo Natale – Recensione Film

Ficarra e Picone - Il Primo Natale - www.lesfemmesmagazine.it (11)

Non ho, intenzionalmente, voluto vedere subito il film.

Ho aspettato qualche giorno, volevo, questa volta, raccogliere giudizi di persone che conosco e anche di estranei, oltre, ovviamente alle recensioni dei vari quotidiani e varie testate.

Quando in mezzo a tante recensioni entusiastiche ho visto qualche commento negativo, ho avuto la certezza matematica, che la svolta intrapresa, da Ficarra e Picone, con “L’ora legale” non era stata, con mio sommo gaudio, abbandonata, ma continuata.

Ficarra e Picone - Il Primo Natale - www.lesfemmesmagazine.it (9)

La virata data alla loro comicità con “L’ora legale” è assolutamente palese, soprattutto per chi, con me, li segue dal loro primo film.

Se cercate le risate grossolane avvezze al linguaggio scurrile e fini a se stesse, non andate a vedere questo film. Aspettate qualche cavolata tipo “Vacanze di Natale 390”.

Questo è un film dove si ride, perché Ficarra e Picone sanno farti ridere.

Un film dove si sorride, anche a bocca a stretta, perché sai che stai ridendo di una verità.

La storia è bella, a tratti surreale, per quanto sia la storia più antica del mondo, ma Ficarra e Picone ne hanno fatto una storia dei giorni nostri.

Paradosso?

Forse. Ma sono certa che se andrete a vedere questo film con la giusta predisposizione capirete che di parossistico c’è ben poco.

Ficarra e Picone - Il Primo Natale - www.lesfemmesmagazine.it (5)

E’ vero hanno messo al centro del film l’uomo. L’uomo dell’epoca?

No è l’uomo di oggi, travestito da quello dell’epoca.

Hanno rimesso l’accento sulla parola Natale, quello vero, non quello del consumismo estremo, ma quello della nascita di Gesù, quello per cui ci definiamo Cristiani, ma oggi nel 2019 lo siamo ancora?

Sembra che se non ci copriamo di regali, spesso inutili, fatti a caso, senza neanche pensare alla persona che lo riceverà, non siamo abbastanza.

Abbastanza per cosa?

Per la società dell’apparire?

Solo per quello.

Se volete veramente fare un regalo ne basta uno, fatto bene, pensato.

Ficarra e Picone - Il Primo Natale - www.lesfemmesmagazine.it (8)

Ma Natale non è regali è nascita, rinascita, è pensiero, è ricongiungimento.

Ecco questo ho visto ne “Il Primo Natale” di Ficarra e Picone.

Ho visto l’esigenza di mettere al centro le persone, la persona, l’essere umano.

Ho visto l’esigenza di mettere l’accento su una piaga che ci sta veramente rendendo ostili e cattivi.

Un giro di odio assurdo al quale ci siamo assuefatti e del quale non ci accorgiamo più.

Non farò spoiler perché questo film va visto e non raccontato, ma la scena che porta al finale è talmente vera, assurda e paradossalmente ironica che invece di ridere, ho pensato di piangere.

Ecco questo film è un dipinto ironico di quello che siamo.

Di come ci siamo persi, prestando il fianco al vuoto, un vuoto che ci piace perché non ci fa pensare.

Il vuoto che ci propinano ogni giorno con programmi tv, urla, grida, aggressioni e cattiveria che ormai ci hanno inculcato.

Ficarra e Picone - Il Primo Natale - www.lesfemmesmagazine.it (7)

Il cast è splendido e voglio mettere l’accento su un Massimo Popolizio, che sicuramente non scopriamo adesso, ma è assolutamente meraviglioso nel ruolo di Erode.

I bambini sono tutti splendidi e con una spigliatezza meravigliosa, ma non sembrano, per fortuna, bambini vecchi, sono bambini.

Ficarra e Picone - Il Primo Natale - www.lesfemmesmagazine.it (3)

La fotografia è bellissima e i luoghi lasciano senza fiato.

Sono talmente belli che mi hanno fatto dimenticare il contesto storico, che ho sempre detestato, per le violenze assurde che si perpetravano.

Una citazione doverosa per le musiche meravigliose di Carlo Crivelli.

Andate a vedere questo film e portate anche i vostri figli, mettete al centro del vostro pensiero le persone e riprendetevi il vostro cuore, ne abbiamo bisogno.

www.valeriagiuffrida.com

 Il Primo Natale, il film di e con Ficarra e Picone,  nel primo weekend di programmazione con oltre 3.100 milioni di euro, si aggiudica il miglior weekend della stagione e il miglior incasso per un film italiano al debutto. IL PRIMO NATALE sfiora il 40% del totale dei biglietti staccati nel weekend cinematografico.

Siamo davvero felici che in tantissimi abbiano fatto insieme a noi questo viaggio straordinario alla ricerca del vero Natale e, forse, del vero senso dell’essere uomini”. Ficarra e Picone

Cast Artistico

 

SALVO FICARRA                                                                 Salvo

VALENTINO PICONE                                                         Padre Valentino

 

MASSIMO POPOLIZIO                                                       Erode

 

ROBERTA MATTEI                                                               Rebecca

 

GIACOMO MATTIA                                                               Isacco

 

Per la prima volta sugli schermi GIOVANNA MARCHETTI nel ruolo di Sara

Ficarra e Picone - Il Primo Natale - www.lesfemmesmagazine.it (10)

Cast Tecnico

REGIA                                                                               Ficarra e Picone

SOGGETTO E SCENEGGIATURA                             Ficarra e Picone, Nicola Guaglianone e Fabrizio                                                                                                          Testini

 

AIUTO REGIA                                                                Gianni Costantino

 

AIUTO REGIA                                                               Giovanni Calvaruso

 

DIRETTORE DELLA FOTOGRAFIA                       Daniele Ciprì

 

MUSICHE ORIGINALI                                              Carlo Crivelli

 

MONTAGGIO                                                              Claudio Di Mauro

 

SCENOGRAFIA                                                           Francesco Frigeri

 

COSTUMI                                                                     Cristina Francioni

 

SUONO DI PRESA DIRETTA                                  Pompeo Iaquone

 

CASTING                                                                      Francesco Vedovati

Barbara Giordani

Mounir Saguia

 

ORGANIZZATORE GENERALE                              Gianluca Passone

 

PRODOTTO DA                                                           Attilio De Razza

con  Medusa Film

 

DISTRIBUITO DA                                                        Medusa Film

SFOGLIA LA GALLERY DEL FILM

Ficarra e Picone - Il Primo Natale - www.lesfemmesmagazine.it (1)
Ficarra e Picone - Il Primo Natale - www.lesfemmesmagazine.it (2)
Ficarra e Picone - Il Primo Natale - www.lesfemmesmagazine.it (3)
Ficarra e Picone - Il Primo Natale - www.lesfemmesmagazine.it (4)
Ficarra e Picone - Il Primo Natale - www.lesfemmesmagazine.it (5)
Ficarra e Picone - Il Primo Natale - www.lesfemmesmagazine.it (6)
Ficarra e Picone - Il Primo Natale - www.lesfemmesmagazine.it (7)
Ficarra e Picone - Il Primo Natale - www.lesfemmesmagazine.it (8)
Ficarra e Picone - Il Primo Natale - www.lesfemmesmagazine.it (9)
Ficarra e Picone - Il Primo Natale - www.lesfemmesmagazine.it (10)
Ficarra e Picone - Il Primo Natale - www.lesfemmesmagazine.it (11)

 

2 Responses

  1. Oltre a non ci resta che piangere, mi hanno ricordato un po la comicita’ sicula di franco e ciccio. Non amo le commedie e questa coppia non mi ha mai fatto ridere particolarmente almeno in tv, ma ho voluto vederlo perchè mi interessano i film in costume ambientati nell’antica roma e in mancanza di altro mi sono accontentato di questo. In realta’ meglio del previsto, storia simpatica, loro bravissimi, costumi, location e fotografia di buon livello. Vale la pena vederlo almeno il mercoledì quando si paga di meno.

    1. Sono lieta che ti sia piaciuto, ma soprattutto sono lieta che sei andato oltre ed hai, comunque, voluto vedere il film, questo denota una bella apertura mentale.
      Non concordo con te, sul paragone con Franco e Ciccio, ma ovviamente sono opinioni, in ogni caso, per loro un paragone di alto livello.
      Buona giornata

Rispondi a Valeria C. Giuffrida Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *