“Detective per caso” il nuovo film di Giorgio Romano dal 18 marzo al cinema

detective per caso - www.lesfemmesmagazine.it

Giulia e Pietro sono amici da una vita, hanno condiviso gioie e dolore fin dalla prima infanzia, e sono indiscutibilmente legati anche alla loro animata comitiva di amici, con i quali si riuniscono ogni sera per commentare tutte le novità del momento. La loro solida amicizia viene però messa in discussione dall’incontro con la bella Marta, che ruba fin dal primo istante il cuore dell’ingenuo Pietro.

detective per caso 2 - www.lesfemmesmagazine.it

Lui le si affeziona, ma in questo modo scatena la gelosia di Giulia che si preoccupa che l’amico si cacci nei guai. I suoi timori, purtroppo, sono fondati., Marta nasconde un segreto, è infatti vittima di una dura tossicodipendenza.  I guai della bella e dannata Marta coinvolgono presto anche Pietro, che si ritrova partecipe di una rapina dal misterioso esito: alla fine dei giochi il giovane ragazzo sparisce infatti nel nulla.

Giulia creerà una squadra per ritrovare Pietro e finalmente realizzerà il suo sogno di diventare una detective come quelli della TV.

detective per caso - www.lesfemmesmagazine.it

Il progetto è stato realizzato in collaborazione con l’Accademia L’arte nel cuore che ha messo a disposizione attori professionisti disabili per un film che, per la prima volta, non tratta le tematiche della disabilità.

I protagonisti sono stati affiancati da alcuni dei volti attoriali più noti del nostro panorama cinematografico che hanno partecipato con entusiasmo, anche con piccoli cammei, a questa iniziativa.

Il film diretto da Giorgio Romano più che di un’aspirazione artistica si avvale infatti di un intrinseco impegno sociale. Agli attori disabili nel nostro cinema (e non solo) vengono affidati esclusivamente dei ruoli che ricalchino la loro disabilità, quando sarebbe del tutto possibile inserirli in un contesto in cui vengano messi sullo stesso piano di attori normodotati. Una semplice riflessione ed un forte messaggio che la realizzazione di un film come questo voleva lanciare, quasi una sfida per incentivare un ripensamento della visione che si ha di questi interpreti.

dective per caso 3 - www.lesfemmesmagazine.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *