BASSMASSE FESTIVAL: diciotto contrabbassi al tramonto

Bassmasse S. Gramss
mark dresser
PALERMO – Un focus sul contrabbasso, questo sconosciuto: capita ai Cantieri Culturali alla Zisa dove diciotto contrabbassisti propongono ogni giorno al tramonto, il loro omaggio musicale.  Una vera e propria festa dello strumento gradasso e formale per eccellenza, che introduce ai concerti serali, ovviamente dedicati al contrabbasso.

Tutto questo è il BASSMASSE festival, che questa settimana chiude la rassegna del ventennale di Curva Minore. Dopo la performance “Il suono al tramonto/Il tramonto del suono” – sempre alle 20 fino a sabato – stasera (25 maggio) alle 21 primo recital del contrabbassista tedesco Sebastian Gramss con Lelio Giannetto (direttore artistico di Curva Minore) e il messicano David Garcia Sanchez; alle 22 tocca a musicisti di altissimo livello e ormai storicizzati come Mark Dresser, Michele Anelli, Barre Phillips e Giovanni Maier. Domani, (venerdì 26 maggio), stessa formula, ma i recital vedranno unirsi per l’occasione sullo stesso palco, prima Sebastian Gramss, Michele Anelli e Mark Dresser; poi, alle 22, Barre Phillips e Giuseppe Guarrella, David Garcia Sanchez e Gianfranco Tedeschi. Il festival di Curva Minore si chiuderà definitivamente sabato: il concerto al tramonto; e alle 21,30 prima un assolo di Sebastian Gramss, poi il concerto finale, che chiude il festival: l’intera Bassmasse Sizilien Orchestra, ovvero 18 contrabbassi che suonano all’unisono. Biglietto: 8 euro.
cantieri culturali alla zisaNon è la prima volta che Curva Minore dedica un focus a questo strumento e ai suoi più grandi esponenti, ma in questa circostanza arrivano a Palermo, alcuni tra i più grandi contrabbassisti della storia della musica contemporanea”. Come Barre Phillips e Mark Dresser insieme a esponenti delle generazioni immediatamente successive con Sebastian Gramss, e il contrabbassista di Città del Mexico, David Sanchez Garcia: in questo primo meeting siciliano del contrabbasso incontreranno il romano Gianfranco Tedeschi o il torinese Michele Anelli o i colleghi siciliani, Giovanni Arena, Francesco Mannarino, Sandro Sciarratta, Giuseppe Guarrella, Gabrio Bevilacqua, Pierpaolo Alberghini; fino all’ultima generazione dei giovanissimi, Federico Gueci e Giuseppe Marco Zammuto e Vinicius Ciccone Cajano, ormai viennese d’adozione, ma ha sangue metà brasiliano e metà italiano.
Tre anni fa Lelio Giannetto aveva partecipato ad un evento simile ideato dal contrabbassista di Colonia, Sebastian Gramss: era nata BASSMASSE, orchestra speciale di 50 contrabbassi per l’esecuzione di composizioni dello stesso Gramss. Grazie al supporto del Goethe-Institut Palermo, nacque due anni fa, un’analoga BASSMASSE SIZILIEN: che in questi giorni, si sta riunendo per la terza volta dalla sua nascita, per questo “gran finale”.
BASSMASSE SIZILIEN ORCHESTRABASSMASSE SIZILIEN ORCHESTRA
Sebastian Gramss composizione, direzione, contrabbasso (Germania)
Mark Dresser contrabbasso (Stati Uniti d’America)
David Garcia Sanchez contrabbasso (Mexico)
Michele Anelli contrabbasso (Torino)
Lelio Giannetto contrabbasso (Palermo)
Giuseppe Guarrella contrabbasso (Pozzallo)
Giovanni Maier contrabbasso (Trieste)
Sandro Sciarratta contrabbasso (Agrigento)
Francesco Mannarino contrabbasso (Cosenza)
Gianfranco Tedeschi contrabbasso (Roma)
Pierpaolo Alberghini contrabbasso (Catania)
Gabrio Bevilacqua contrabbasso (Palermo)
Vinicius Ciccone Cajano contrabbasso (Vienna)
Federico Gueci contrabbasso (Palermo)
Rosario Tomarchio contrabbasso (Giarre)
Giuseppe Zammuto contrabbasso (Favara)
Marco Mazzola contrabbasso (Palermo)
Mario Vigilante contrabbasso (Palermo)
Il festival per i 20 anni di Curva Minore è stato realizzato con il supporto di Assessorato regionale al Turismo / Comune di Palermo Assessorato alla Cultura / Goethe-Institut Palermo / Forum Austriaco di Cultura / ISB Internasional Society of Bass / Melqart / Incipit / Liquidcenter / Bio-Life Therapy / Disability Pride Italia /Mo.V.I.S. onlus /  Cantina di Pianogrillo Chiaramonte Gulfi / Cantine Agareno Menfi
PROGRAMMA  CURVA MINORE FESTIVAL
24-27 maggio
BASSMASSE SIZILIEN FESTIVAL – III edizione
25 maggio, ore 20 progetto speciale
IL SUONO DEL TRAMONTO /IL TRAMONTO DEL SUONO
ore 21 – SEBASTIAN GRAMSS/ LELIO GIANNETTO / DAVID GARCIA SANCHEZ
ore 22 – MARK DRESSER /MICHELE ANELLI /BARRE PHILLIPS/ GIOVANNI MAIER
26 maggio, ore 20 progetto speciale
IL SUONO DEL TRAMONTO /IL TRAMONTO DEL SUONO
ore 21 concerto – SEBASTIAN GRAMSS / MICHELE ANELLI/ MARK DRESSER
ore 22 concerto – BARRE PHILLIPS / GIUSEPPE GUARRELLA
DAVID GARCIA SANCHEZ / GIANFRANCO TEDESCHI
27 maggio, ore 20 progetto speciale
IL SUONO DEL TRAMONTO /IL TRAMONTO DEL SUONO
ore 21 concerto  GRAN FINALE – BASSMASSE SIZILIEN
Sebastian Gramss composizione, direzione, contrabbasso (Germania)
Mark Dresser (Stati Uniti) – David Garcia Sanchez (Mexico) – Michele Anelli (Torino) – Roberto Bellatalla (Roma) – Lelio Giannetto (Palermo) – Giuseppe Guarrella (Pozzallo) – Giovanni Maier (Trieste) – Sandro Sciarratta (Agrigento) – Francesco Mannarino (Cosenza) – Gianfranco Tedeschi (Roma) – Pierpaolo Alberghini (Catania) – Giovanni Arena (Catania) – Gabrio Bevilacqua (Palermo) – Vinicius Ciccone Cajano (Vienna) – Federico Gueci (Palermo) – Giuseppe Zammuto (Favara).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *