Riparte alla grande la stagione della Sala Harpago

gatto blue

gatto blue 1CATANIA – Giobbe Covatta,con una inedita versione della Divina Commedia dedicata ai diritti dei Minori, Francesco Paolantoni con Stefano Sarcinelli e loro personaggi divenuti ormai veri e propri “cult” per il pubblico, sono solo alcuni dei nomi checompongono il cartellone “Prima è Unica! Prima 18”,la rassegna dell’associazione Hàrpago Gatto Blu, giunta quest’anno alla ventesima edizione.

“Una bella tappa – anticipa il direttore artistico Gino Astorina – venti anni sono tanti, abbiamo costruito e conquistato con impegno e serietà la fiducia del pubblico, sul palco sono passati tanti amici artisti, che oggi ci riconoscono uno stile e un’identità nel nostro modo di lavorare e di essere ente culturale nella nostra città, che ci riempie di orgoglio ma anche di responsabilità”.

Si parte il prossimo 12 ottobre con il primo dei cinque spettacoli in abbonamento, appunto il monologo dell’attore napoletano Giobbe Covatta checol suo stile sagace, divertente a tratti drammatico accompagnerà il pubblico nella sua “Divina commediola” in un viaggio attraverso le bolge infernali, popolate da tante piccole vittime depauperate dei loro diritti fondamentali. A Novembre Francesco Paolantoni e Stefano Sarcinelli (Ancora?! Fino al 10 dicembre)

E ancora,“Crostatina Stand Up” di Antonio Ornano e a tutto spiano a febbraio sarà la volta del giovane e promettente Roberto Lipari.  Spettacolo tutto da ridere quello della compagnia che gioca in casa Il Gatto Blu in cui Gino Astorina, Luciano Messina, NuccioMorabito e Francesca Agate si cimenteranno in uno “Spettacolo a Responsabilità Limitata”.

gatto blue 2In programma anche 3 spettacoli fuori abbonamento, con gli affezionatissimi delle officine Gatto Blu, dove ogni anno, aperta la saracinesca, si torna a respirare quell’aria di divertimento misto ad olio motore e si ritrova il capo meccanico Gino Astorina al ponte di montaqgio; Francesco Francois Turrisi e le sue coccinelle con chiavi inglesi, chitarre batterie e maracas in mano; Giovanna D’Angi i cui decibel sono i motori più potenti e rombanti. Vedremo Nuccio Morabito, Francesca Agate e Luciano Messina indossare la tuta da lavoro e i soliti noti e ignoti, pronti ad affollare le officine e il retro officine del gusto. Quest’anno, ospiti d’onore saranno Alessandro di Carlo, Barbara Foria, Peppe Iodice, Rita Pelusio e Alessandra Faiella.

Sala Harpago fb

Sala Harpago

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *