“Io”: Intervista a Sergio Cammariere che ci anticipa il live in Sicilia

cammariere-rea-paoli-770x605

SERGIO E GINOZAFFERANA ETNEA (CT) Sergio Cammariere sarà in Sicilia un  concerto d’eccezione che lo vedrà protagonista  a Zafferana Etnea poi, insieme a Gino Paoli e Danilo Rea.

Il concerto molto atteso, vede i tre musicisti suddividersi il proscenio. A partire sarà proprio Cammariere, seguirà una performance di Paoli e Rea, per dare poi spazio all’estreo di quest’ultimo.

I tre si ritroveranno sul palco per concludere quello che più che un concerto si presenta già come una festa di buona musica.

E’ proprio Sergio a definire questo live ogni sera diverso, perché come ogni buon musicista che si rispetti i tre improvvisano, ma soprattutto si divertono.

Come nasce l’incontro con Gino Paoli per “Cyrano” che poi è sfociato in questo live?

Diverse volte ci siamo incontrati sul palco, dal premio Tenco dedicato ad Endrigo e, sempre per Endrigo ci siamo incontrati dopo la sua morte, all’auditorium del parco della musica, per il concerto “Ciao poeta” organizzato da Bardotti, su richiesta dello stesso Endrigo che chiese un concerto e non un funerale alla sua morte. Insomma era destino che ci dovessimo incontrare e lavorare insieme.

Quando si lavora ad una raccolta di brani, come hai fatto tu, risuonandoli, si compie sicuramente un viaggio dentro la propria musica….

…E’ l’unica possibilità che abbiamo per mantenere  viva

questa nostra musica d’autore. Noi siamo stati due giorni a Roma, alla  del Jazz ed abbiamo suonato come se fossimo live, tranne i brani inediti, ovviamente.

Noi siamo anima, questo.

Non siamo solo tecnologia, per cui ogni volta quello che suoniamo è sempre diverso e il disco rispecchia questo.

SERGIO E GINO3 BN

Dove sta andando il talento?

Ormai passa solo per la televisione. Le maggiori colpevoli sono le case discografiche. Negli anni 90  a Roma c’era il locale dove suonavamo tutti da Fabi, a Silvestri a Gazzè e dove la sera, l’etichette discografiche mandavano delle persone a scoprire i nuovi talenti. Ora non c’è più ricerca                                è tutto affidato al mezzo televisivo, che produce musica, tour e quant’altro, quindi abbiamo prodotti stereotipati, tutti uguali. Questa è una cosa assolutamente da brividi.

Nel tua carriera non sono mancate le collaborazioni col cinema e il teatro, la scrittura di un brano per il cinema che implica, in ogni caso un tema definito, è restrittiva?

E’ l’esatto contrario, un brano da film, puoi cambiarlo come meglio ti aggrada cambiandone il tempo e vestirlo in modo diverso. Tra poco uscirà un disco di solo pianoforte mio, dove per l’appunto raccoglierò tutti i brani che ho scritto per il cinema, poi penseremo ad un album di inediti e quelli sono dolori, perché per fare un buon disco per me, occorrono almeno quattro anni.

sergio-cammariere-io

Parlando di album, questo tuo ultimo lavoro cosa ha significato per te?

Questo album è un biglietto da visita, una ripartenza, un riposizionamento. L’idea del produttore era entrare in studio come in un live. E funziona, i brani storici rivivono con immediatezza.

 

On stage: Amedeo Ariano – batteria, Luca Bulgarelli – contrabbasso, Bruno Marcozzi – percussioni, Daniele Tittarelli – sax.

 

SERGIO CAMMARIERE / GINO PAOLI / DANILO REA “3union” tour

 

5 AGOSTO – ANFITEATRO FALCONE E BORSELLINO – ZAFFERANA ETNEA (CT)

 

prevendite disponibili su:

www.puntoeacapo.uno

e nei circuiti abituali

 

http://www.valeriagiuffrida.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *